Come allacciare le scarpe nella primavera 2020

Postato su
come allacciare le scarpe in primavera

I primi caldi, e le prime passeggiate della primavera 2020 saranno sicuramente gli attimi maggiormente ricordati da ciascuno di noi. Dopo un intero mese rinchiusi tra le mura di casa a causa dell’emergenza coronavirus, il primo assaggio di libertà sarà sicuramente un qualcosa di gradito e di tanto atteso.

Proprio per questo sarà importante non farsi trovare impreparati e pronti per mostrarsi in tutto il proprio splendore. Tra i tanti accorgimenti del proprio aspetto, quindi, da non sottovalutare dovranno essere gli accessori delle scarpe, i lacci.

Come sempre sottolineato, da qualche anno a questa parte le stringhe rientrano a pieno titolo all’interno dell’outfit di ciascuno di noi, motivo per il quale dovranno essere sempre curate e alla moda.

Tra i diversi metodi di allacciatura che sono soliti essere praticati, ecco di seguito alcuni di quelli che dovresti conoscere per la primavera 2020.

Senza fiocco

Il senza fiocco, ovvero quell’allacciatura che permette di nascondere il nodo sotto la linguetta o a ridosso della caviglia, continuerà ad essere ampiamente utilizzato. Utilizzato principalmente nelle occasioni casual, questo metodo inizierà ad essere utilizzato anche per le occasioni più formali.

Criss cross

Tra gli evergreen l’immancabile criss cross, il classico nodo che prevede che i lacci si intreccino da un’asola e l’altra. Per intenderci, questo tipo di allacciatura è quello presente in dotazione nelle scarpe appena acquistate.

Under Over

Una loro variante, l’Under Over, dopo un periodo di assenza, tornerà ad essere più protagonista che mai: identico al precedente metodo, quest’ultimo prevede un’inversione dei passanti superiori e inferiori. Entrambi i due metodi si rendono perfetti in qualsiasi circostanza si decida di indossarli.

Gap

Ultimo, ma non per importanza, è il Gap, ovvero il nodo che prevede tra il terzo e il quarto passante, un movimento in verticale anziché incrociato, creando così un piccolo vuoto che aumenta la flessibilità della caviglia e che allenta la pressione sul collo del piede, riuscendo così a favorire la circolazione e a evitare i problemi legati alle lunghe passeggiate, che dopo i giorni in quarantena, ci saranno sicuramente.

Condividi su:

enEnglish