Scarpe dei bambini, come accorciare i lacci

Postato su
accorciare lacci scarpe bambini

Tra le tante fasi di crescita di un bambino c’è quella che prevede di imparare ad allacciarsi le scarpe in maniera semplice e veloce.

Per quanto questa procedura possa sembrare semplice, in realtà per i più piccoli è un momento che richiede la giusta concentrazione e coordinazione con entrambe le mani. Pretendere che i propri figli riescano nell’obiettivo finale dopo pochi giorni è un atteggiamento sbagliato che non aiuterà i piccolini al raggiungimento del loro traguardo.

Come far allacciare le scarpe velocemente

Anche dopo l’apprendimento del metodo di allacciatura, per velocizzare il processo (specialmente la mattina prima di andare a scuola), la soluzione ideale potrebbe essere quella di accorciare i lacci. In questo modo il bambino continuerà a sentirsi autonomo ma potrà comunque essere più rapido nell’allaccio.

Accorciare le stringhe delle scarpe dei più piccoli è in realtà un processo molto semplice e intuitivo. Una volta inseriti i lacci nelle calzature, basterà allargare il più possibile l’aletta interna e infilare sui lacci un piccolo fermaglio in plastica, che dovrà essere posto a contatto con l’aletta. A questo punto basterà annodare i lacci con un doppio nodo e tagliarli secondo la lunghezza desiderata. In questo modo, infatti, verranno evitate delle stringhe molto lunghe e quindi più complicate da allacciare.

Così facendo, invece, i lacci non dovranno essere slacciati e il bambino dovrà solamente allargare il fermaglio e alzare l’aletta, non rinunciando così alla sua tanto richiesta autonomia e alle scarpe con i lacci.

Un altro procedimento potrebbe essere quello di armarsi di forbici e scotch, prendere in mano la scarpa con le stringhe inserite fino all’ultima asola, calcolare un paio di centimetri di distanza e tagliare il tessuto in eccesso. Lo scotch, infine, serve per ricreare il cilindretto che solitamente rappresenta il culmine di una stringa.

Condividi su:

enEnglish