L’off white e l’inverno, la moda scopre il valore dei lacci a Natale

Postato su

Arriva dicembre, i colori delle strade si spengono a favore di un clima più ceruleo e pacato. Il bianco della neve e il blu della notte entrano in contrasto con le luci rosse di un Natale che puntuale come ogni anno si prepara a definire l’inizio della festività più amata di sempre. E in questo baluginare di tinte e riflessi, di chiaroscuri e luci accecanti, anche i lacci di scarpe richiedono la loro importanza, occasione perfetta per essere sfoggiati con il colore perfetto per questa stagione, l’off white. Conosciuto anche come Bianco Sporco, lo stesso che caratterizza le vie delle città dopo il passaggio della neve, lo stesso di un cielo nuvoloso illuminato dal chiarore del sole alle sue spalle, il bianco è la tinta perfetta per questo dicembre fresco e frizzante.

Capace di impreziosire come una perla ogni genere di calzatura, il laccio off white trova nei periodi freddi un pratico alleato, fondendosi perfettamente con il clima salubre del freddo di dicembre, solitamente caratterizzato da strade spoglie, dalla luce dei lampioni notturni, ma anche dai colori casalinghi delle case adornate a festa. I festoni, i fuochi d’artificio, le luci, tutto si riflette perfettamente sul colore off white, con un bianco che assorbe ogni colore e il tocco di sporco che rende tutto più tridimensionale, reale, come a voler comunicare una personalità giovanile ma sicura di sé, spensierata ma con il dono dell’esperienza.

Una calzatura con il laccio off white, in particolar modo se di colore rosso o una sneaker nera, crea da sola una pregiata atmosfera natalizia, divenendo più di una semplice scarpa ma una vera e proprio decorazione capace di dare il meglio di sé sia in casa che per le strade. L’off white è nato per lo streetwear e trova nelle tinte delle strade dell’inverno un palcoscenico perfetto in cui esibirsi, salendo poi per gli appartamenti a festa, divenendo un vero protagonista, un piccolo gioiello.

Condividi su:

enEnglish

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.